Premio Nicola Gallerano di Public History

L’Associazione Italiana di Public History (AIPH) insieme all’ Istituto romano per la Storia d’Italia dal fascismo alla Resistenza (IRSIFAR) organizza la prima edizione del premio “Nicola Gallerano di Public History” per pubblicazioni a stampa che riflettono, raccontano, analizzano e promuovono la Public History, secondo le linee indicate dal Manifesto della Public History italiana (consultabile qui).

Il regolamento del Premio è allegato a questa comunicazione e consultabile sui siti di AIPH e IRSIFAR.

  • Per l’edizione 2024 possono ricevere il Premio solo pubblicazioni (volumi) a stampa e/o digitali edite tra il 2022 e il 2024 e pubblicate in Italia.
  • Chiunque può sottoporre la candidatura della propria pubblicazione purché coerente con i criteri del Premio. Il termine ultimo per la presentazione è il 5 maggio 2024.
  • Per sottoporre la propria candidatura è necessario scrivere a premiogallerano.aiph@gmail.com, inviando contestualmente una copia in versione PDF dell’opera.
  • Il Comitato scientifico – composto da Serge Noiret, Igor Pizzirusso, Marcello Ravveduto e Camilla Zucchi per AIPH e da Silvia Morganti e Andrea Sangiovanni per IRSIFAR – si impegna a selezionare una terna di pubblicazioni tra le proposte pervenute entro e non oltre il 26 maggio e a pubblicizzare gli esiti della selezione entro e non oltre il giorno successivo.
  • Come da regolamento, la terna di pubblicazioni selezionate sarà sottoposta al voto dei soci AIPH in regola nel 2024, che decreteranno quindi l’opera vincitrice.
  • Le votazioni saranno aperte fino al 6 giugno 2024.
  • Come da regolamento, sarà necessario raggiungere un minimo di 30% del totale dei soci in regola dell’AIPH perché il voto sia valido. Nel caso non si raggiungesse la quota minima del voto dei soci AIPH, il Comitato Scientifico del Premio sceglierà l’opera vincitrice. Le altre due pubblicazioni in lizza riceveranno comunque una menzione di merito.
  • Il Premio è stabilito in denaro per una somma pari a 1000,00 (mille,00) euro.
  • L’autore o l’autrice dell’opera vincitrice è tenuto/a a presenziare alla cerimonia di premiazione che si svolgerà a Roma, presso l’Università di Roma Tre (Dipartimento di Studi Umanistici, Via Ostiense 234), nel corso dell’Assemblea dei soci AIPH in programma il 13 giugno 2024 alle ore 16.15. Tale presenza è essenziale e non delegabile, a meno di concreti e ineludibili impedimenti, pena la non assegnazione del Premio. AIPH si farà carico delle spese di viaggio e pernottamento. Il Comitato Scientifico si impegna a comunicare al vincitore o alla vincitrice l’esito delle votazioni entro il 6 giugno 2024, in tempo utile per programmare il viaggio a Roma.
  • Solo i riferimenti bibliografici della terna delle opere candidate e selezionate al Premio verranno inseriti nella banca dati di Public History ELPHi presso la biblioteca dell’Università di Salerno e, quanto possibile, in accordo con gli editori nel rispetto delle leggi sul diritto d’autore, i libri in libero accesso.

 

Scarica il regolamento



Citare questo post
igorpizzirusso (2024, 2 Aprile). Premio Nicola Gallerano di Public History. AIPH - Associazione Italiana di Public History. Recuperato il 26 Maggio 2024, da https://doi.org/10.58079/w5f4

Potrebbero interessarti anche...

Search OpenEdition Search

You will be redirected to OpenEdition Search