Panel Ravenna AIPH-8

Abstract e documentazione del Panel

Venerdì 9 Giugno | h. 14.30-16.00 | Palazzo Corradini, Aula 4 [Galleria fotografica]

AIPH-8 Senza chiamarla Public History… Il lavoro degli Istituti Storici della Resistenza nel 70° della Liberazione
Coordinatore Claudio Silingardi (Istituto Nazionale per la Storia del Movimento di Liberazione)

  1. Patrick Karlsen (Istituto per la Storia del Movimento di Liberazione nel Friuli Venezia Giulia), Eventi pubblici 
  2. Valeria Galimi (Università di Milano), Mostre
  3. Toni Rovatti (Università di Bologna), Risorse digitali  
  4. Giovanni De Luna (Università di Torino)

Senza chiamarla Public History… Il lavoro degli Istituti Storici della Resistenza nel 70° della Liberazione

Abstract
L’Insmli è un istituto non accademico, che nato con scopi conservativi, è divenuto fondamentalmente una sede di elaborazione, divulgazione e dibattito sul sapere storico. Ben prima dell’arrivo in Italia delle pratiche e delle concettualizzazioni della public history anglosassone, gli istituti della rete, grazie al loro capillare distribuzione geografica e ai forti contatti col territorio (amministrazioni pubbliche, associazioni reducistiche, scuole, ecc) hanno concepito il lavoro storico in chiave applicata e hanno fatto riferimento ad un pubblico ampio e diversificato. In particolare in occasione del 70° anniversario della lotta di liberazione (2013-2015) l’Insmli ha scelto consapevolmente di lavorare per diffondere la storia della Resistenza con nuovi strumenti e linguaggi, cercando di raggiungere e coinvolgere pubblici più larghi, anche tradizionalmente distanti.

Abstract (english version)
Insmli is a non academic institution. He was born for archive preservation, but it has become a place of reflection, debate and dissemination of historical knowledge. Yet in 80s, far before import of anglo-saxon practices and conceptualizations about PH, Insmli network, thanks to its spread around the country and to its strong link with the local communities (administrations, schools, partisan and veteran associations), conceived historical work in an applied way and refer to a broad and various audience. In particular, on occasion of 70th anniversary  of liberation struggle (2013-2015), Insmli designedly decided to dedicate itself to PH, in order to spread resistance history by new means and languages, trying to reach and enjoy a larger and different audience.